Sito in vendita
Radicondoli



Radicondoli

Piscina termaleIn provincia di Siena, nel cuore delle colline metallifere nello scenario suggestivo e singolare creato dai soffioni boraciferi di Larderello e dove si trova la piccola Terme delle Galleraie nel territorio di Radicondoli, sorge il piccolo ma moderno centro termale.

A poca distanza da tre importanti riserve naturali, quella della Cornocchia costituito da uno splendido scenario agroforestale ad uso degli allevamenti della famosa vacca di razza Chianina, quello delle Cornate Fosine dai tipici tratti rupestri, e il Bosco delle Carline caratterizzato dalla presenza di caprioli e fagiani e che fa da cornice alla zona termale.

Il centro termale delle Galleraie fu costruito nel 1862 su volere del conte Bulgarini d'Elci che non solo pianificò il progetto ma vi incluse anche un albergo con annessa stazione per carrozze e cavalli e una piccola chiesetta al fine di poter rendere più agevole l'utilizzo dei bagni.

Fangoterapia, balneoterapia, cure inalatorie e idropiniche

Relax alle termeI trattamenti che si potevano eseguire in questa struttura erano basati sulle acque solfato-bicarbonato-calciche di cinque diverse sorgenti della temperatura di 29 gradi così apprezzate, ma essere menzionate in modo molto lusinghiero anche da alcuni volumi specializzati.

La struttura che possiamo ammirare oggi è ricavata dal restauro dell'albergo che ha mantenuto la stessa calda atmosfera del passato dando valore aggiunto al nuovo padiglione adiacente, quest'ultimo, oltre alle tradizionali cure fango-balneoterapiche, inalatorie e idropiniche, dispone di vari reparti: fisioterapia e riabilitazione, dermoestetica e medicina naturale (aromaterapia, fiori di Bach e altre terapie non convenzionali).

L'acqua di questa sorgente, classificata come solfato-bicarbonato-calcica viene utilizzata per curare malattie della pelle, dell'apparato locomotore, dell'apparato respiratorio coadiuvata dai consulti e dalle prescrizioni di specialisti in medicina che impiegano l'acqua in trattamenti come aerosol, bagni terapeutici, cure idropiniche, fanghi, inalazioni caldo-umide, insufflazioni, politzer crenoterapico.